In ricordo di Osmana Benetti in Benifei. La vita, la lotta, la cooperazione

Ci ha lasciati anche Osmana Benetti, vedova di Garibaldo Benifei. Vogliamo ricordare, oltre al suo impegno politico e nella lotta di Liberazione, anche la sua figura di cooperatrice con l’intervista registrata qualche anno fa insieme al marito.

 

L’intervento di Osmana mette in luce la funzione sociale che ha rivestito, e che riveste ancora oggi, il movimento cooperativo.

La sua testimonianza sottolinea come gli spacci di consumo aperti nell’area di Piombino dopo la Liberazione – i primi in Italia-, non erano solo dei luoghi finalizzati alla vendita dei prodotti, ma erano luoghi di socializzazione e di sensibilizzazione orientati a sostenere e a rafforzare la cultura del movimento cooperativo italiano.

La nascita della Proletaria e del movimento cooperativo comportano l’affermazione dei valori guida della cooperazione – la solidarietà e la partecipazione. L’urgenza primaria era la ricostruzione del tessuto sociale e del territorio.

Un intervento, dunque, che lascia trasparire in maniera chiara l’idea che il movimento cooperativo ha avuto da sempre, e deve avere ancor più oggi, un legame vitale con la democrazia.

Questo legame fra democrazia e cooperazione deve essere fatto comprendere alle nuove generazioni; fin dall’infanzia. Quindi, già a partire dalla scuole primarie, spesso visitate da Osmana che continua e valorizza la sua attività di militante, condividendo la memoria e i valori della cooperazione proprio con i giovani. L’ultimo appunto tratto, ponte di collegamento con il presente, è quello che riguarda le criticità che emergono dalla comunicazione fatta da Unicoop Tirreno circa la dimensione sociale della cooperativa. Si punta piuttosto alla pubblicità del prodotto che alla condivisione e alla valorizzazione degli elementi che sono alla base di un patto di mutualità. Insomma le parole di Osmana sembrano volerci ammonire a vigilare per evitare che la cooperativa diventi sempre più un’azienda-cooperativa e sempre meno una cooperativa-azienda.

Intervista a Osmana Benetti, socio della sezione di Livorno

Registrata il 19 gennaio 2011 presso il Centro Soci e Consumatori di Livorno

A cura di Antonella Ghisaura e Marco Gualersi

In collaborazione con Cristina del Moro

Sceneggiatura dei video: Ilaria Marchionne

Montaggio: Lorenzo Calistri

Vedi tutte le clip dell’intervista sul canale YouTube della Fondazione Memorie Cooperative

Date alle donne occasioni adeguate
ed esse possono fare tutto.

Oscar Wilde